Sezione B

Classe 2^

Stampa

L'assolutismo nella Francia di Luigi XIV

Scritto da Failla Alessandra. Postato in Classe 2B

Luigi XIV : il Re Sole (clicca per guardare il video)

Il programma assolutistico di Luigi XIV si può sintetizzare nella celebre frase "lo stato sono io". Per attuarlo e imporre alla Francia l'unità amministrativa, religiosa e legislativa il Re Sole allontanò il vecchio personale politico e nominò una squadra di ministri da lui presieduta. Inoltre attuò una sistematica politica dell'immagine e della propaganda. Si circondò di scrittori, poeti e artisti che dovevano celebrare la sua magnificenza. Nel 1682 tutta la famiglia reale si trasferì nella reggia di Versailles insieme a centinaia di nobili (soprattutto di antica nobiltà di sangue) che Luigi XIV controllava con l'obiettivo primario di allontanarli dalle proprie terre, dove avevano ancora prestigio e potere.