Stampa

MiColtivo... i miei sensi all’opera. 2016/17

Postato in Il gatto viaggiatore

Progetto di Plesso

 

A.S. 2016/2017 

"Il bambino, che è il più grande osservatore spontaneo della natura, ha indubbiamente bisogno di avere a sua disposizione un materiale su cui agire".  

 

                                                                                                       M. Montessori.   

01.jpg 02.jpg 03.jpg 04.jpg 04a.jpg 06.jpg 07.jpg 08.jpg 09.JPG 10.JPG 14.jpg 18.jpg 5.jpg DSCN1183.JPG 19.jpg IMG_2082.JPG

 

         

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (PROGETTO 2016-2017 4.pdf)PROGETTO 2016-2017 4.pdf9315 kB
Stampa

Meraviglie al castello a.s. 2014/2015

Postato in Il gatto viaggiatore

 

Meraviglie al Castello a.s. 2014/2015

Il progetto “Meraviglie al castello” nasce dal desiderio di accompagnare i bambini alla scoperta del “mondo del castello medievale”. Il castello, nell’ immaginario infantile, rappresenta il luogo affascinante, nel quale possono accadere le cose più incredibili, le più belle o le più spaventose.  Il castello è per il bambino una realtà particolarmente suggestiva ed è, per eccellenza, il “luogo del sogno” e dell’immaginario, dove giocare a re e regina, a cavalieri coraggiosi o alla strega che prepara pozioni magiche. Consapevoli del fatto che nell’ immaginario dei bambini c’è un castello molto diverso da quello reale, a partire dalla loro idea di castello, intraprenderemo, insieme, un viaggio a ritroso nel passato, alla scoperta di una nuova realtà. Una realtà sconosciuta e impensata, capace,però, di far emergere ed acquisire, nei bambini, un atteggiamento di domanda e di ascolto, di sollecitare l’interesse e la curiosità, di diventare per i bambini, attraverso un “fare giocoso”.un’occasione per imparare ad appassionarsi.

Stampa

Libriamoci 2016-17

Postato in La freccia azzurra

La scuola dell'infanzia La Freccia Azzurra, partecipa, per la prima volta alla Manifestazione "Libriamoci", iniziativa promossa dal Mibact, Centro per il libro e la lettura, Maggio dei Libri, la città del Libro e Scriviamoci 2016.

Il giorno 28 ottobre 2016, in occasione di Libriamoci a scuola, si aprirà il progetto pluriennale di prestito librario e lettura 'Evviva i Libri'. Si veda allegato in pdf. 

Ogni sezione leggerà una storia o una fiaba 'particolare' per il contenuto, per la 'messa in scena' e appropriata alla fascia di età dei bambini presenti in sezione: lettura animata e/o drammatizzazione successiva. 

'La fiaba rappresenta un'utile iniziazione all'umanità: al mondo dei destini umani, come ha scritto Italo Calvino nella prefazione alle 'Fiabe Italiane', al mondo della storia' (cfr. Gianni Rodari, La Grammatica della Fantasia, Einaudi Ragazzi,, pp. 150 e successive). 

"..La fiaba è oggetto di contemplazione..è ascolto..e l'ascolto è per il bambino un allenamento..ha per lui la stessa serietà del gioco: gli serve per impegnarsi, per conoscersi, per misurarsi..non esiste un ascoltatore tipo..di fatto, non c'è un ascoltatore uguale a un altro (cfr. Gianni Rodari, La Grammatica della Fantasia, Einaudi Ragazzi,, pp. 150 e successive)."

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Evviva_i_libri.pdf)Evviva_i_libri.pdf552 kB
Stampa

Con le mani in pasta

Postato in Gallo Cristallo

Laboratorio creativo-manipolativo

Il progetto nasce da una proposta di un papà pizzaiolo, Cimino Vincenzo. Vuole essere un’ esperienza di manipolazione che vedrà cimentarsi il maestro pizzaiolo insieme a tutti i bambini  in divertenti attività di manipolazione di semplici ingredienti, per rispondere al bisogno dei bambini di conoscere la realtà attraverso il contatto con gli elementi naturali e per arricchire le percezioni sensoriali e consentire ad essi di essere costruttori attivi. E’ proprio tramite il muoversi delle mani che il bambino sviluppa e affina le sue capacità percettive, quando viene a contatto con i diversi elementi li discrimina, li confronta, essi danno messaggi , ad es. di calore, di freddezza, consistenza, morbidezza e così i bambini imparano a discriminare il mondo. Le mani stesse poi intervengono per agire sulle cose, per trasformare, per costruire, per trasformare. 

Vivere esperienze comuni e condivise attraverso la dimensione ludica ed operativa per rafforzare il pensiero produttivo, alimentare le dimensioni dell’ immaginazione, della fantasia e della creatività.

mani_in_pasta_2.jpg mani_in_pasta_3.jpg mani_in_pasta_4.jpg mani_in_pasta_5.jpg

Stampa

Presentazione scuola dell'infanzia Gallo Cristallo

Postato in Gallo Cristallo

La scuola dell’infanzia” Gallo Cristallo” articola una programmazione didattica ricca di idee ed esperienze da vivere a scuola, adatta al proprio contesto e attenta al dialogo con la famiglia e il territorio. Una programmazione che tiene conto delle linee guida di una progettazione di istituto comune a tutte le scuole dell’infanzia del circolo. La metafora per eccellenza che spiega meglio ciò che la nostra scuola propone è quella del” viaggio”. Un viaggio che parte dall’attenzione al momento dell’accoglienza, nei mesi di settembre e ottobre, quando i  bambini con le loro differenze e le loro famiglie si avvicinano per la prima volta ad un nuovo ambiente, dedichiamo tempo e cure alla lunga fase di ambientamento per sostenere la reciproca integrazione all’interno di  un ambiente caratterizzato da un clima di dialogo e serenità nel rispetto del distacco dalla famiglia. Il viaggio continua alla scoperta di nuovi ambienti da esplorare attraverso la tecnica laboratoriale.