Stampa

Nonno, raccontami come giocavi da piccolo

Postato in Progetti Istituto comprensivo

Aperta sabato 22 e domenica 24 settembre a Savignano sul Rubicone la mostra fotografica realizzata dal CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI per scoprire come ci si divertiva due generazioni fa.

Sedici “dialoghi fotografici” tra immagini d’epoca richieste ai nonni e analoghi scatti dei giorni nostri, che i ragazzi della classe seconda G (ora terza) della scuola “Giulio Cesare” hanno raccolto e catalogato durante lo scorso anno scolastico, insieme alla loro insegnante Paola Fabbri, agli esperti di “Savignano Immagini” Mario Beltrambini e Giuseppe Pazzaglia e al presidente del consiglio comunale (senior) Lorenzo Silvagni.

Incredibile quanto abitudini, pose e contesti si assomiglino a distanza di due generazioni: il giretto in moto con cugini e fratelli più grandi, i calci di rigore al campetto da calcio, il piano da strimpellare l’armonica in cui soffiare. Stessa voglia di stare in gruppo, stessa spensieratezza, stesso entusiasmo nonostante “per noi – raccontano i nonni – il tempo libero fosse al massimo di un’ora al giorno”. E loro raccontano in vere e proprie interviste, che i nipoti hanno organizzato e condotto nei mesi scorsi, per poi raccoglierle in un quadernone (consultabile in mostra) e in una serie di filmati realizzati dai giovani videoreporter stessi con le telecamere dei cellulari (anch’essi in proiezione in mostra su un monitor dedicato).

I nonni, infine, hanno voluto contribuire anche consegnando ai ragazzi alcuni loro ricordi che arricchiscono ulteriormente la mostra: sette immagini d'epoca, in bianco e nero, dei primi anni Cinquanta e, da parte di nonno Gino, una piccola collezione di giochi artigianali in legno realizzati da lui stesso durante la sua giovinezza.

La mostra – al pari di tutte le esposizioni di Si Fest – sarà visitabile nei due weekend del 22-23 e 29-30 settembre sabato dalle 15 alle 19 e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 nello spazio espositivo di piazza Amati (ingresso libero, non serve il biglietto necessario all’accesso delle altre mostre di Si Fest).